• 3 Febbraio 2023 1:06

Roma-Fiorentina 2-0: Abraham e Dybala fanno sognare i giallorossi

DiAndrea Sbardella

Gen 15, 2023
Roma-Fiorentina

All’Olimpico i giallorossi volano grazie alla coppia d’oro e restano a -3 dalla Champions. Viola in 10 uomini da metà primo tempo per l’espulsione di Dodo.

La Roma approccia la partita con una buona pressione e possesso palla, ma poca verticalità. La svolta della gara arriva al 24′ con l’espulsione per doppio giallo di Dodo (per fallo su Zalewski) che costringe i viola a giocare il resto della partita in 10 uomini. In inferiorità numerica la Fiorentina si abbassa e lascia il pallino del gioco ai giallorossi che però faticano a creare veri pericoli, se non qualche iniziativa sugli esterni. Allora serve la solita giocata del campione: la Joya, su un’ottima sponda di petto di Abraham, regala un gioiello che è un misto di coordinazione e balistica regalando così il vantaggio alla Roma, a 5 minuti dallo scadere del primo tempo.

A inizio ripresa ci sono 2 novità tra i Viola: Barak e Gonzalez (per Ikoné e Jovic) per dare maggiore dinamismo alla squadra, e in effetti i ragazzi di Italiano gestiscono meglio il possesso palla e collezionano una serie di angoli. Dopo tanto gioco spezzettato, l’occasione d’oro capita ad Abraham che al 15′, su svarione di Bonaventura, si ritrova a tu per tu con Terracciano ma l’inglese, scivolando, spreca tutto. Al 37′ però, il numero 9 si rifà dell’errore servendo il suo secondo assist della serata, e a usufruirne è ancora Dybala che, a pochi passi, non sbaglia e sigla il 2-0. Nel finale Mourinho decide di sostituire il 21 per tributargli l’ovazione dell’Olimpico, con l’ingresso ed esordio in giallorosso di Ola Solbakken.

Le formazioni ufficiali:

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Kumbulla; Celik, Cristante, Bove, Zalewski; Pellegrini; Dybala, Abraham

A disposizione: Svilar, Boer, Vina, Camara, Spinazzola, Keramitsis, Matic, Tahirovic, Volpato, El Shaarawy, Shomurodov, Solbakken, Belotti

Allenatore: Mourinho

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Igor, Biraghi; Duncan, Ambrabat; Ikoné, Bonaventura, Kouamé; Jovic

A disposizione: Cerofolini, Gollini, Kayode, Ranieri, Venuti, Amatucci, Terzic, Castrovilli, Gonzalez, Barak, Bianco, Krastev, Di Stefano

Allenatore: Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *