• 28 Maggio 2024 4:52

Smalling, destinazione San Siro: con l’Inter Mourinho riavrà la sua difesa

DiRedazione

Ott 21, 2023
Smalling

Llorente subito in campo contro il Monza, l’inglese pronto per i nerazzurri a distanza di quasi due mesi dallo stop

L’emergenza in difesa si appresta ad essere soltanto un lontano ricordo. E José Mourinho può sorridere. Nelle due settimane della sosta per gli impegni delle nazionali il principale obiettivo in casa Roma – mettendo da parte ogni polemica sui nomi tirati in ballo da Fabrizio Corona per un presunto coinvolgimento nel calcio scommesse – è stato quello di recuperare gli infortunati e almeno due di loro sono di nuovo a disposizione. Le buone notizie in vista dei prossimi impegni, a partire da quello con il Monza, sono infatti arrivate sulle condizioni di Diego Llorente e Chris Smalling, alle prese rispettivamente con una lesione di primo grado al flessore della coscia destra e con un fastidio tendineo all’intersezione tra quadricipite e piatto tibiale. Il centrale spagnolo già giovedì si è allenato con il gruppo ed è più avanti di condizione rispetto al compagno di reparto inglese, che venerdì, tra sorrisi e battute, si è potuto allenare con i compagni dopo un’assenza che durava addirittura dallo scorso 1° settembre. Il doppio recupero è una manna dal cielo per il tecnico giallorosso, che oltre a ritrovare due difensori centrali ritrova anche Bryan Cristante per il centrocampo: come successo spesso nella sua lunga esperienza a Roma l’ex Atalanta si è adattato a ricoprire la posizione di schermo davanti a Rui Patricio, arretrando il suo raggio d’azione. Ora invece con il Monza potrà risalire nella sua abituale zona di campo, permettendo anche una eventuale gestione della diffida di Leandro Paredes in vista del big match con l’Inter in programma domenica 29 ottobre.

Starai-Billboard

In difesa, detto dei recuperi, è probabile che sia il solo Llorente ad avere spazio dal primo minuto, completando il pacchetto difensivo con Ndicka e Mancini, con Smalling che punta ad essere nella formazione titolare a San Siro. Resta ancora in infermeria Renato Sanches, che per ora non sta ripagando la fiducia che gli ha concesso Tiago Pinto in estate. “Quadro pre-lesivo alla coscia destra” recitava il bollettino diramato dalla Roma esattamente un mese fa, ma per lui non è ancora arrivato il semaforo verde per un ritorno con il resto del gruppo. Una situazione da monitorare comunque giorno per giorno la prossima settimana, perché secondo lo staff medico il giocatore è guarito dal guaio muscolare. Con il Monza non saranno poi a disposizione Paulo Dybala e Lorenzo Pellegrini, ma le condizioni dei due sono molto diverse. L’argentino è in fase di netto miglioramento dopo gli esami che hanno evidenziato una lesione distrattiva al collaterale mediale rimediata con il Cagliari. Il ginocchio della Joya si sta sgonfiando e la sua speranza (anche se difficile) è di fare una manciata di minuti contro l’Inter. Servirà più tempo per rivedere capitan Pellegrini, che ne avrà per un mesetto abbondante dopo la lesione alla coscia. Per lui nel mirino c’è il derby con la Lazio, ma la priorità è di recuperare al meglio, senza forzare il rientro da quello che è stato già il terzo ko muscolare da inizio stagione. Troppi. E il numero 7 romanista ne è stufo, vuol tornare ad essere il leader della squadra di Mou.

(Foto: Instagram As Roma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy